Lavoro, Concorso per 370 insegnanti nelle scuole dell'obbligo

Lavoro, al via il concorso per 370 insegnanti nelle scuole dell'obbligo



370 posti per insegnanti nelle scuole dell'obbligo partenopee: stamattina è stata firmata a distanza, tramite un collegamento Skype, una convenzione tra il sindaco Luigi de Magistris ed Harald Bonura, commissario straordinario di Formez Pa.

Sempre oggi è stato pubblicato il relativo bando sia sul sito Ripam che sul sito istituzionale del Comune di Napoli. Una prima tranche dei 370 posti è riservata agli insegnanti assunti a tempo determinato, con almeno tre anni di servizio (anche non continuativi) al 30 ottobre 2013, presso il Comune di Napoli.

Poi verrà la selezione aperta a tutti. Per partecipare, basterà inoltrare la propria candidatura online entro il 12 dicembre 2014. I profili richiesti sono 'Maestre di scuole d'infanzia' e 'Istruttori socio-educativi'.

POSTI A CONCORSO

La procedura speciale a cui fa riferimento il primo concorso per Maestre e per Educatori a Napoli mira alla selezione di 185 unità di personale per assunzioni a tempo indeterminato. Gli inserimenti saranno effettuati nella categoria C, posizione economica C1, per i seguenti profili professionali:
- n. 91 Maestre;
- n. 94 Istruttori Socio Educativi.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per docenti i candidati che, alla data del 30 ottobre 2013, abbiano maturato, nei 5 anni precedenti, almeno 3 anni di servizio, ovvero 1095 giorni, anche non continuativi, con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e alle dipendenze del Comune di Napoli, nel profilo professionale per i quale intendono concorrere, ad esclusione dei servizi prestati presso uffici di diretta collaborazione degli organi politici. Ai concorrenti si richiede, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana o straniera con regolare permesso di soggiorno;
- età non inferiore ai 18 anni;
- non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
- godimento dei diritti politici;
- idoneità fisica;
- posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

Per partecipare al bando è necessario aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio:
a. per il profilo di Maestra:
- Laurea in Scienze della Formazione Primaria – Indirizzo Scuola dell’Infanzia;
- Abilitazione all’Insegnamento nelle scuole del grado preparatorio rilasciata da scuole magistrali entro l’anno scolastico 2001/2002 e Abilitazione all’Insegnamento nella scuola dell’infanzia statale a seguito di concorso statale o di corso abilitante;
- Diploma di maturità professionale di tecnico dei servizi sociali rilasciato a seguito di corso sperimentale progetto “Egeria” comprensivo del titolo di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio unitamente all’Abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia statale;
- Diploma quadriennale di Istituto Magistrale purché conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;
- Diploma quadriennale di Istituto Magistrale conseguito dopo l’anno scolastico 2001/2002 o quinquennale di Liceo Socio-psico-pedagogico, unitamente all’Abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia statale;
b. per il profilo di Istruttore Socio Educativo:
- Laurea in Scienze dell’educazione o in Scienze della formazione ed equiparate ai sensi del D.M. 9.7.2009;
- corsi di Laurea di secondo livello o di specializzazione in Pedagogia, Psicologia o discipline umanistiche ad indirizzo socio-psico-pedagogico, o Diploma di maturità magistrale o di maturità rilasciato dal Liceo socio-psico-pedagogico o di Abilitazione all’Insegnamento nelle scuole di grado preparatorio, o Diploma di Puericultrice o Maestra di scuola dell’infanzia o Vigilatrice d’infanzia.

Il concorso per lavorare nella scuola dell’obbligo presso il Comune di Napoli, a seguito di procedura speciale, prevede una selezione per titoli ed esami, che comprenderà l’espletamento di2 prove, una scritta ed una orale. La prova scritta consisterà nella verifica delle conoscenze relative al profilo professionale di interesse, delle tecnologie informatiche e della comunicazione, e di una lingua straniera tra inglese, francese, tedesco e spagnolo, mentre il colloquio verterà sulle seguenti materie:

Le domande di partecipazione alla procedura speciale – bando Ripam dovranno essere presentate, secondo le modalità indicate nell’avviso di selezione, entro il 12 dicembre 2014, attraverso l’apposito modulo online.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo relativo al concorso per Insegnanti ed Educatori Ripam Napoli, e a visitare questa pagina.




Info aggiornamenti  la tua Email:


 by FeedBurner

Home Page