Uccise tre passanti a picconate, Kabobo di nuovo a processo


È iniziato davanti ai giudici della Corte d’Assise d’Appello di  Milano il processo di secondo grado a carico di Adam Kabobo, il ghanese che l’11 maggio del 2013 Kabobo uccise Daniele Carella di 21 anni, Alessandro Carolè di 40 anni eErmanno Masini di 64 anni. a colpi di piccone nel quartiere Niguarda.


In primo grado Kabobo è stato condannato a 20 anni di carcere con il riconoscimento della seminfermità mentale e a 3 anni di casa di cura e custodia.
La difesa del ghanese molto probabilmente chiederà una nuova perizia psichiatrica.
I legali di Kabobo già in primo grado avevano insistito già per il riconoscimento della totale incapacità di intendere e di volere, ma il gup ha riconosciuto soltanto il vizio parziale di mente per l’uomo che soffre di una forma di schizofrenia paranoide.
Secondo il giudice, infatti, la malattia mentale di Kabobo non aveva “agito al suo posto” e anzi l’immigrato in alcune fasi gli omicidi si era dimostrato “lucido.
Per leggere la perizia psichiatrica clicca qui


Info e aggiornamenti inserisci la tua Email:


LavoriSubito by FeedBurner

Home Page